Ottimizzazione del controllo di processo e maggiore sicurezza del personale durante la produzione di metalli non ferrosi

Un metallo non ferroso è un metallo che non contiene ferro in quantità apprezzabili. Il più diffuso dei metalli non ferrosi è l’alluminio che ha una densità notevolmente bassa ed è in grado di resistere alla corrosione. Componenti strutturali prodotti dall’alluminio e le sue leghe sono vitali per il settore aerospaziale e sono importanti anche per il settore dei trasporti e per diverse applicazioni strutturali.
Promat fornisce la più ampia gamma di prodotti per l'isolamento termico nel settore dell'alluminio essendo leader a livello mondiale nella produzione di isolanti in silicato di calcio e microporosi.

Alluminio primario
L’alluminio primario viene prodotto dall’ossido di alluminio (allumina) ottenuto dalla bauxite, un minerale molto diffuso. La produzione di alluminio primario si basa su un processo elettrolitico ad alta intensità energetica che si svolge ad una temperatura di circa 960 °C, in cui un’elevata corrente viene fatta passare attraverso il bagno elettrolitico per produrre metallo di alluminio. I sistemi Promat possono contribuire a rendere questo processo ad alta temperatura termicamente efficiente e controllabile.

Alluminio secondario
L’alluminio riciclato è noto come alluminio secondario, ma ha le stesse proprietà fisiche dell'alluminio primario. La produzione di alluminio secondario consuma meno del 5% dell'energia necessaria per produrre alluminio primario. Esso rappresenta il 33% dell’attuale fornitura globale.L’alluminio secondario viene prodotto in una vasta gamma di formati e viene impiegato nel 80% delle leghe. In ogni fase di produzione e lavorazione dell’alluminio secondario, una soluzione di isolamento Promat può aiutare a controllare le perdite di calore inutili e facilitare un più stretto il controllo del processo.

Le sfide per l'isolamento utilizzato nella fabbricazione e lavorazione dell'alluminio
  • Gestione termica – controllo della perdita di energia – ottimizzare il controllo di processo.
  • Il migliore controllo possibile della perdita di calore.
  • Resistenza agli shock termici.
  • Non-combustibilità.

  • Design per il funzionamento ad alta temperatura in continuo senza deterioramento. La più lunga durata possibile essenziale per l'isolamento senza ritiri eccessivi o altri danni alle prestazioni.
  • Facilità di installazione dei componenti di isolamento.
  • Ritorno degli investimenti veloce per l'isolamento – progettazione conveniente del sistema.

Promat può aiutare a risolvere tutte queste sfide di progettazione. Scegliendo dal più ampio portafoglio di prodotti sul mercato basato sui migliori prodotti per l'isolamento con la più bassa conducibilità termica, possiamo progettare una "soluzione tecnica" che meglio soddisfa tutte le sfide di progettazione. Selezioniamo dai migliori prodotti di isolamento microporosi, in silicato di calcio, refrattari e in fibra disponibili. Abbiamo appositamente progettato prodotti specifici per le industrie dei metalli. Un sistema Promat non può essere battuto sulle prestazioni.

Soluzioni applicative

Carbon bake


I forni di cottura del carbonio (Carbon Bake) utilizzati nella produzione dell’alluminio primario preparano anodi cotti per l'uso nel processo di elettrolisi dell’alluminio. Questi forni possono essere aperti o chiusi e sono composti di molte camere, condotti e cavità.

La soluzione Promat comprende:
  • Refrattari con faccia calda sotto forma di mattoni refrattari e calcestruzzo refrattario PROMACAST®./li>
  • Fibre ad alta temperatura.
  • Pannello MICROTHERM® e isolante microporoso PROMALIGHT® alle pareti.

I benefici:
  • Lunga durata, bassi costi di manutenzione e miglioramento dell'efficienza energetica
Celle di Riduzione Elettrolitica


La produzione di alluminio primario avviene in celle di riduzione elettrolitica in cui gli atomi di alluminio vengono separati dagli atomi di ossigeno nella molecola di allumina. L'ossigeno si combina con l'anodo di carbonio e gli atomi di alluminio liberati si depositano sul fondo della cella come metallo fuso che può venire aspirato o spillato con siviere di spillatura. I sistemi di isolamento collaudati sono resistenti al fluoruro di alluminio, hanno alta integrità strutturale, e conducibilità termica molto consistente.

La soluzione Promat comprende:
  • Refrattari con faccia calda sotto forma di mattoni refrattari PROMATON®
  • Pannelli di vermiculite PROMACLAD®
  • Isolante in silicato di calcio PROMASIL®

I benefici:
  • Lunga durata, bassa manutenzione e maggiore efficienza energetica.
Siviere di spillatura e di trasporto


Le siviere di spillatura e di trasporto sono utilizzate per il trasferimento del metallo caldo dalla camera di fusione alla camera di colata nelle fonderie di alluminio.

La soluzione Promat comprende:
  • Refrattari a faccia calda sotto forma di mattoni refrattari PROMAT® e calcestruzzo refrattario PROMACAST®.
  • Pannello idrofobo MICROTHERM® SLATTED e pannello idrofobo MICROTHERM® OVERSTITCHED.

I benefici:
  • Lunga vita della siviera, migliore efficienza energetica e sicurezza dell'operatore.
  • Riduzione del calo della temperatura durante il trasporto/pre-colata.
Forno fusorio e di attesa


I forni fusori e di attesa preparano l’alluminio per il trasferimento ai processi di raffinazione e colata.

La soluzione Promat comprende:
  • Refrattari a faccia calda sotto forma di calcestruzzo refrattario PROMACAST®.
  • Isolante in silicato di calcio PROMASIL®.
  • Pannelli refrattari in fibra ceramica PROMAFORM®.
  • Rivestimento isolante di supporto MICROTHERM® e PROMALIGHT® per ridurre la perdita di calore sullo spessore complessivo del rivestimento – risparmio e capacità di energia.

I benefici:
  • Lunga durata ed efficienza energetica.
Forno a induzione


I forni a induzione usano l'elettricità per l’induzione dei metalli caldi alla loro temperatura di fusione.

La soluzione Promat comprende:
  • Pannelli strutturali in silicato di calcio DURATEC®

I benefici:
  • Efficienza energetica.
  • Isolamento termico ed elettrico.
  • A prova di rottura
  • Resistenza alle alte temperature per una lunga durata.
Trasferimento e raffinazione dell’alluminio


Promat produce sistemi di scorrimento prefabbricati e filtri della nostra gamma di silicati di calcio strutturali non bagnabili dai metalli non ferrosi. Questi sono combinati con isolamento leggero e microporoso per ottimizzare lo scorrimento e l’efficienza.

La soluzione Promat comprende:
  • Pannelli in silicato di calcio MONALITE®.
  • Isolanti microporosi MICROTHERM® PANEL, MICROTHERM® OVERSTITCHED, PROMALIGHT® e STEELFLEX®.

I benefici:
  • Lunga durata ed efficienza del processo.
  • Risparmio energetico tramite riduzione della perdita di calore.
Colata


Colata di billette
I nostri componenti strutturali idrorepellenti in silicato di calcio sono ampiamente utilizzati nei tavoli di colata di tutto il mondo. Siamo in grado di fornire perni, galleggianti e beccucci per la colata convenzionale, o piastre di transizione per il più moderno processo di colata di billette.

Colata continua
Per la colata continua di lamiera, possono essere fornite dalle nostre officine interne dalla nostra gamma di silicati di calcio strutturali idrorepellenti punte dell’alimentatore secondo la vostra richiesta.